Somalia, attacco in un hotel a Mogadiscio: tre morti
Arriva la rivendicazione dei militanti di Al Shabaab

Un'autobomba è esplosa fuori da un albergo nel centro di Mogadiscio causando la morte di tre persone. Lo ha riferito la polizia somala spiegando che all'esplosione sono seguiti colpi di arma da fuoco. I militanti di Al Shabaab hanno rivendicato l'attacco spiegando che alcuni combattenti hanno preso d'assalto i locali dell'hotel. "Abbiamo attaccato l'albergo con un'autobomba e siamo entrati. Daremo dettagli più tardi", ha dichiarato a Reuters lo sceicco Abdiasis Abu Musab, portavoce delle operazioni militari di Al Shabaab. La polizia di Mogadiscio ha fatto sapere che alcuni militanti si trovano dentro l'hotel. "Crediamo che vi siano alcuni combattenti ma non ne siamo sicuri. Finora possiamo confermare che tre persone sono morte e una dozzina sono feriti".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata