Somalia, al-Shabaab attacca base Unione africana: 50 soldati morti
Secondo al-Jazeera le vittime sono soldati kenyoti

Combattenti del gruppo somalo al-Shabaab hanno fatto esplodere un'autobomba contro i cancelli di una base dell'Unione africana in Somalia e sono entrati nel complesso, dando il via a scontri tuttora in corso. Lo hanno fatto sapere i militanti islamisti del gruppo legato ad al-Qaeda e l'esercito somalo. La base di Ceel Cado si trova nel sud del Paese vicino al confine con il Kenya. L'emittente al-Jazeera ha riferito che 50 soldati kenyoti sono stati uccisi nell'attacco. I militari sarebbero fuggiti, ha spiegato un portavoce degli islamisti. Tuttavia, un funzionario della sicurezza ha dichiarato che gli scontri proseguono e gli abitanti dell'aria dicono di sentire colpi d'arma da fuoco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata