Slitta il rientro della stazione spaziale cinese
Slitta ancora, alle 00.34 della notte tra oggi e domani, giorno di Pasquetta, il possibile rientro in atmosfera della stazione spaziale cinese Tiangong1, lanciata nel 2011 dal centro spaziale di Jiuquan, nel deserto di Gobi, e da tempo fuori controllo. La previsione è stata comunicata dall'Agenzia spaziale italiana con un'approssimazione di circa 12 ore. Secondo l'Asi, non si può è ancora escludere la possibilità, seppur remota (intorno allo 0,2%), che uno o più frammenti del satellite possano cadere sul nostro territorio