Sisma Turchia, almeno 3 morti e 50 sepolti da macerie, 11 salvati

Ankara (Turchia), 9 nov. (LaPresse/AP) - Almeno tre persone sono morte e più di 50 sono rimaste intrappolate sotto le macerie di un hotel crollato a Van, in Turchia, colpita da una nuova scossa di terremoto di magnitudo 5,7. Lo hanno riferito i media del Paese, aggiungendo che nel frattempo almeno 11 persone sono state estratte vive. Secondo le stime, gli edifici crollati sarebbero più di 10, tra cui l'hotel che ospitava principalmente giornalisti e soccorritori accorsi dopo il terremoto del 23 ottobre, in cui sono morte circa 600 persone. I soccorsi proseguono, mentre squadre di emergenza sono arrivate anche da Ankara e da altre zone del Paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata