Sisma Turchia, 5 estratti vivi da macerie, ricerche continuano

Erics (Turchia), 25 ott. (LaPresse/AP) - Nelle prime ore di oggi cinque persone sono state estratte vive dalle macerie degli edifici distrutti dal terremoto che ha colpito l'est della Turchia. Lo ha riferito l'agenzia di stampa Dogan. Intanto, migliaia di persone hanno trascorso la notte all'addiaccio per il timore di tornare alle proprie case, dopo che il forte sisma è stato seguito da centinaia di scosse di assestamento. I soccorritori stanno lavorando tra le macerie dei palazzi di Ercis e Van, le città maggiormente colpite, nella speranza di trovare altri sopravvissuti. Il volontario Mahir Yatagan ha detto che la sua organizzazione, Akut, spera ancora di ricevere telefonate ed sms di richiesta di aiuto dalle persone bloccate tra i detriti. Il bilancio delle vittime sinora è di 279 morti e 1.300 feriti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata