Siria, volontario che accompagnò Greta e Vanessa: Non sono sprovvedute

Milano, 16 gen. (LaPresse) - "Greta e Vanessa sono due ragazze assolutamente determinate, non sono le ventenni sprovvedute che cercano di dipingere e di far passare attraverso un'opinione pubblica che non le conosce". Lo ha detto Roberto Andervill, il volontario che aveva accompagnato le due ragazza in Siria nell'ambito di un progetto umanitario 'Horryaty' che avevano creato insieme, durante la trasmissione 'Effetto Notte le notizie in 60 minuti' di Roberta Giordano, in onda stasera, su Radio24, alle 21.00.

"Tante cose sono state dette e scritte e c'è chi crea articoli credendo di conoscerle e in realtà non ci ha mai conosciuti - ha aggiunto il cooperante -. Qualcuno le ha definite anche radical-chic, è questo che mi fa arrabbiare". "E' ovvio che vai in un posto dove si rischia un po' di più che andare al centro commerciale la domenica - ha sottolineato Andervill -. Però lo sai e non vai là pensando alle favole. Sei assolutamente consapevole dei rischi che corri ma la voglia e la forza di aiutare delle persone in difficoltà ti muove qualcosa di più grande. Ma non è una cosa che ci fa diventare incoscienti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata