Siria: Useremo armi chimiche solo in caso di attacco esterno

Beirut (Libano), 23 lug. (LaPresse/AP) - Il governo di Damasco utilizzerà le sue armi chimiche solo contro un attacco straniero. Lo ha confermato, durante una conferenza stampa trasmessa in televisione, il portavoce del ministero degli Esteri, Jihad Makdissi, secondo cui le riserve di armi chimiche sono al sicuro sotto protezione dell'esercito e non saranno mai usate "all'interno della Siria". Negli ultimi giorni sono aumentate le preoccupazioni per la possibilità che i depositi di armi chimiche possano cadere nelle mani dei combattenti ribelli anti-governativi, alcuni dei quali si pensa abbiano legami con al-Qaeda. Ma il timore è stato anche il regime possa ricorrere ad essere per difendersi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata