Siria, uova e pietre contro ambasciatore francese a Damasco

Parigi (Francia), 24 set. (LaPresse) - Un gruppo di siriani ha tirato uova e pietre contro l'ambasciatore francese in Siria, Eric Chevallier, dopo che quest'ultimo aveva lasciato un incontro a Damasco con il patriarca ortodosso Ignatius IV. Lo rendono noto fonti ufficiali. Chevallier non è però rimasto ferito. Gli assalitori, un uomo e una donna, erano armati anche con spranghe di ferro ma non le hanno usate. L'ambasciatore aveva avuto diversi confronti con gli attivisti filogovernativi dopo che il governo di Parigi e l'Unione europea hanno chiesto al presidente Bashar Assad di mettere fine alle violenze contro gli oppositori. Il 7 e l'8 luglio, l'ambasciatore statunitense Robert Ford e lo stesso Chevallier avevano visitato la città di Hama, a circa 200 chilometri a nord di Damasco, per esprimere il proprio sostegno ai dimostranti pacifici. In seguito alla visita i sostenitori del regime hanno attaccato le ambasciate di Francia e Usa, ferendo tre lavoratori francesi e danneggiando gli edifici.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata