Siria, Unicef: Bambini la metà di 1,5milioni bisognosi

Beirut (Libano), 27 lug. (LaPresse/AP) - La metà del milione e mezzo di persone che in Siria necessitano di aiuti umanitari è composta da bambini o adolescenti. Lo ha detto il portavoce dell'Unicef Patrick McCormick, parlando ai giornalisti a Ginevra. Il Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia, con il sostegno di Mezzaluna araba e altri gruppi, ha detto McCormick, da gennaio ha consegnato cesti di cibo, biscotti altamente proteici e altri alimenti a 190mila persone, di cui 145mila bambini. L'agenzia ha anche vaccinato mezzo milione di piccoli siriani contro la poliomielite e tubercolosi, ma molti bambini restano affamati e hanno perso un anno scolastico, oltre ad aver bisogno di assistenza medica e psicologica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata