Siria, Unchr: Entro 2014 previsti 1,5 di milioni rifugiati in Turchia

Ankara (Turchia), 16 dic. (LaPresse/AP) - Entro la fine del 2014 il numero di rifugiati siriani in Turchia raggiungerà quota 1,5 milioni. Lo rende noto l'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr), citando fonti turche, precisando che 300mila vivranno nei campi profughi e il restante milione e duecentomila ne resterà fuori. Al momento la Turchia ospita circa 700mila rifugiati. Fuat Oktay, capo dell'agenzia turca per la gestione delle crisi, ha dichiarato che 21 campi sono stati preparati per l'inverno in Turchia, ma ha aggiunto che il freddo rimane un problema per i rifugiati che vivono per proprio conto al di fuori delle strutture. Ankara ha speso oltre due miliardi di dollari per i rifugiati siriani e solo il 37% delle richieste di aiuto internazionali è stato soddisfatto, ha aggiunto Oktay.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata