Siria, Turchia accusa curdi di violare tregua: 14 attacchi in 36 ore

Istanbul (Turchia), 19 ott. (LaPresse/AFP) - La Turchia ha accusato le forze curde di avere violato la tregua annunciata giovedì nel nord della Siria, che implicava il ritiro dalla regione in cambio dell'arresto dell'offensiva turca. "Le forze armate turche rispettano pienamente l'accordo", negoziato giovedì con gli Stati Uniti, ha dichiarato il ministero della Difesa in una nota. "Nonostante ciò, i terroristi", come la Turchia qualifica le forze curde, "hanno condotto un totale di 14 attacchi nelle ultime 36 ore", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata