Siria, truppe e ribelli combattono vicino Aleppo e in provincia Idlib

Beirut (Libano), 13 feb. (LaPresse/AP) - Combattimenti fra ribelli siriani e truppe leali al presidente Bashar Assad sono in corso nel nord della Siria, lungo il confine con la Turchia. Lo riferiscono gli attivisti dell'Osservatorio siriano per i diritti umani, spiegando che gli scontri sono concentrati intorno ad Aleppo, la città più grande del Paese, e nella provincia settentrionale di Idlib. Negli ultimi giorni i combattenti dell'opposizione hanno riportato diverse vittorie strategiche nell'area, prendendo il controllo della base aerea militare di al-Jarrah, nella provincia di Aleppo, e della diga al-Furat lungo il fiume Eufrate, la più grande del Paese. Ieri l'Alto commissario Onu per i diritti umani, Navi Pillay, ha annunciato che il numero di persone uccise nella guerra civile in Siria si sta probabilmente avvicinando a quota 70mila.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata