Siria, trovati in mare corpi di 2 piloti jet turco abbattuto

Ankara (Turchia), 4 lug. (LaPresse/AP) - I corpi dei due piloti del jet turco abbattuto dalle forze siriane sono stati ritrovati sul fondo del mare. Lo riferisce l'esercito della Turchia. La tv di Stato turca Trt riferisce che una nave da esplorazione marina degli Stati Uniti, l'E/V Nautilus, ha individuato i corpi nel Mediterraneo orientale. Il caccia RF-4 turco era stato abbattuto il 22 giugno. La Turchia sostiene che sia stato colpito nello spazio aereo internazionale, mentre la Siria insiste sul fatto che si trovasse in volo nello spazio aereo siriano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata