Siria, tribunale Ue invalida sanzioni imposte a ex ministro Economia

Bruxelles (Belgio), 3 lug. (LaPresse/AP) - Il tribunale dell'Unione europea ha invalidato le sanzioni imposte dal blocco a 28 All'ex ministro dell'Economia siriano, Mohamad Nedal Alchaar. Secondo i giudici, il divieto di viaggi e il congelamento dei beni non possono essere applicati perché l'uomo ha prestato servizio per un breve periodo di tempo nel governo della Siria. Le sanzioni, ha deciso il tribunale con sede in Lussemburgo, erano giustificate quando Alchaar ricopriva l'incarico, ma non possono restare in vigore senza prove concrete del suo eventuale coinvolgimento nel conflitto da quando ha lasciato il governo a giugno del 2012. Alchaar era stato preso di mira dall'Ue a causa dei suoi presunti legami con il regime siriano e con le sue violente repressioni nei confronti della popolazione civile, ma il tribunale ha stabilito che l'Ue non ha fornito prove di un simile coinvolgimento. Entro due mesi Bruxelles può presentare ricorso contro la decisione del tribunale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata