Siria, tre autobombe esplodono a Idlib: almeno 22 morti

Beirut (Libano), 16 gen. (LaPresse/AP) - Tre autobombe sono esplose nella città nordoccidentale siriana di Idlib, causando la morte di almeno 22 persone e il ferimento di circa 35. La notizia è stata diffusa da fonti del regime di Bashar Assad, confermata dagli attivisti dell'Osservatorio siriano per i diritti umani. Secondo le informazioni diffuse da funzionari governativi, con la condizione dell'anonimato, le auto sarebbero esplose in una strada e in una rotatoria.

Gli attivisti dell'Osservatorio hanno parlato di 24 vittime, in gran parte membri delle forze di sicurezza leali al regime. Nonostante la zona circostante a Idlib sia in gran parte sotto il controllo dei ribelli, la città è invece ancora nelle mani del regime. Gli obiettivi del triplice attacco, sempre secondo gli attivisti, sarebbero stati una sede delle forze di sicurezza locale e un posto di blocco. Ieri un attacco ha colpito l'università di Aleppo, causando la morte di 87 persone. Regime e attivisti si sono accusati reciprocamente di essere responsabili dell'attentato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata