Siria, senatore McCain: Obama ha deciso fornire armi a ribelli

Washington (Usa), 14 giu. (LaPresse/AP) - Il presidente Usa Barack Obama ha deciso di "fornire armi ai ribelli" siriani, in seguito all'annuncio da parte delle autorità statunitensi che le forze dell'esercito della Siria hanno utilizzato armi chimiche contro i ribelli. Lo ha dichiarato il senatore repubblicano John McCain, fra i maggiori sostenitori dell'ipotesi di un intervento armato Usa in Siria. Le parole di McCain sono state confermate anche da altri tre funzionari statunitensi. Questi stessi funzionari hanno poi aggiunto che il tipo di armi da inviare in Siria deve essere ancora deciso. In precedenza il presidente Obama aveva più volte affermato che il ricorso ad armi chimiche avrebbe rappresentato il superamento di una "linea rossa", e aveva fatto capire che ciò avrebbe spinto gli Usa ad assumersi maggiori responsabilità nella guerra civile siriana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata