Siria, scontro Usa-Russia all'Onu
È ancora scontro tra Washington e Mosca per l’attacco congiunto di Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia in Siria, al presunto arsenale chimico di Bashar al Assad. Ieri il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha bocciato la richiesta della Russia di condannare il raid. “Abbiamo il colpo in canna”, ha minacciato Donald Trump. “È stato un atto di aggressione che viola il diritto internazionale”, ha replicato Vladimir Putin. L'Italia non ha partecipato alla missione, ha subito chiarito il premier Gentiloni che martedì sarà in Aula al Senato per una informativa urgente sulla situazione in Siria