Siria, Sarkozy: Assad va mandato alla Corte penale internazionale

Parigi (Francia), 14 mar. (LaPresse/AP) - Il presidente siriano Bashar Assad "si comporta come un assassino" e dovrebbe essere mandato alla Corte penale internazionale. Lo ha detto il presidente francese Nicolas Sarkozy alla radio Europe-1. "Dobbiamo ottenere corridoi umanitari e per poterlo fare dobbiamo sbloccare il veto di Russia e Cina" al Consiglio di sicurezza dell'Onu, ha affermato Sarkozy. "L'esercito francese - ha continuato - non può in nessun modo intervenire" in Siria senza l'appoggio delle Nazioni unite. La Francia è stata tra i principali protagonisti della missione della Nato in Libia, autorizzata da una risoluzione del Consiglio di sicurezza. Secondo l'Onu, oltre 7.500 persone sono state uccise dall'inizio della rivolta contro il regime siriano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata