Siria, salgono a 40 i morti in raid forze regime di ieri

Beirut (Libano), 29 ott. (LaPresse/AP) - E' salito a 40 il bilancio delle persone uccise nella repressione di ieri in Siria dove, dopo la preghiera del venerdì, in molti hanno manifestato e le forze di sicurezza hanno sparato sui dimostranti e dato loro la caccia in raid condotti casa per casa. Lo riferiscono gli attivisti dell'Osservatorio siriano per i diritti umani, con sede a Londra, e dei Comitati di coordinamento locali. Secondo le stime dell'Onu, dall'inizio delle proteste contro il presidente Bashar Assad in Siria sono state uccise circa 3mila persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata