Siria, rilasciate 552 persone arrestate durante le rivolte

Beirut (Libano), 5 gen. (LaPresse/AP) - Le autorità di Damasco hanno rilasciato 552 prigionieri coinvolti in attività anti-regime durante i nove mesi di proteste contro il presidente Bashar Assad. Lo rende noto la tv di Stato siriana. Si tratta del secondo gruppo di detenuti liberati questa settimana in base al piano della Lega araba che mira a fermare la repressione delle violenze in Siria. Lunedì ne erano infatti stati liberati circa 3.500. Gli attivisti ricordano comunque che in Siria ci sono ancora almeno 25mila detenuti. Il piano della Lega araba finora non è riuscito nell'intento di fermare le violenze. Da quando gli osservatori arabi sono arrivati nel Paese, infatti, diverse centinaia di persone sono state uccise.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata