Siria, Rice (Onu): Russia e Cina rimpiangeranno veto a risoluzione Onu

Washington (Usa), 6 feb. (LaPresse/AP) - Russia e Cina "si pentiranno" del veto contro la risoluzione del Consiglio delle Nazioni unite sulla Siria, perché rischiano lo stesso isolamento internazionale a cui è stato sottoposto il presidente siriano Bashar Assad per la repressione dei civili. Lo ha detto Susan Rice, ambasciatore statunitense all'Onu, in un'intervista a 'This morning' della Cbs, che è stata trasmessa dalla televisione nazionale. La Rice ha aggiunto che Mosca e Pechino "arriveranno a rammaricarsi" del voto di sabato contro la risoluzione promossa dalla Lega araba, che prevedeva le dimissioni di Assad per una transizione pacifica verso la democrazia. L'ambasciatrice ha affermato inoltre che condivide l'opinione di Hillary Clinton sul voto di sabato, definito dal segretario di Stato "una farsa". Gli Stati Uniti, ha concluso la diplomatica, continueranno ad aumentare le pressioni su Assad perché si faccia da parte e metta fine alla sanguinosa repressione dei manifestanti pacifici.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata