Siria, Rasmussen: Uso armi chimiche provocherebbe reazione immediata

Bruxelles (Belgio), 4 dic. (LaPresse/AP) - "Se qualcuno usasse armi chimiche, mi aspetterei una reazione immediata da parte della comunità internazionale". Lo ha detto il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen, arrivato a Bruxelles per il vertice dei ministri degli Esteri dell'Alleanza atlantica. "I depositi di armi chimiche in Siria - ha aggiunto - sono motivo di grande preoccupazione". Rasmussen non ha fornito dettagli, ma ufficiali statunitensi hanno indicato che la Casa Bianca e gli alleati valutano opzioni militari dopo che informazioni di intelligence hanno rivelato che il regime siriano ha trasferito nei giorni scorsi armi chimiche da alcuni depositi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata