Siria, raid su periferia Damasco: morti 26 civili, 10 sono bimbi

Beirut (Libano), 25 dic. (LaPresse/EFE) - È di almeno 26 civili, fra cui 10 bambini, e 60 feriti il bilancio dei bombardamenti compiuti ieri in due località alla periferia di Damasco, in Siria. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani, che non ha precisato chi sia responsabile dei bombardamenti. I centri colpiti sono Hamuriya e Arbin, entrambi nella regione di Goutha orientale, principale bastione dell'opposizione nei dintorni della capitale siriana. Attualmente sia le forze aeree siriane che quelle della Russia bombardano i dintorni di Damasco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata