Siria, ragazzo genovese morto combattendo con ribelli

Roma, 18 giu. (LaPresse) - Un ragazzo genovese, di nome Ibrahim Giuliano Delnevo, convertito all'islam, sarebbe morto in Siria combattendo al fianco dei ribelli. A rivelarlo, citando fonti anonime dell'intelligence e del ministero dell'Interno, è stato questa mattina il sito internet de Il Giornale. Il quotidiano, che sottolinea come per ora non ci siano conferme ufficiali del decesso, cita anche Hamza Roberto Piccardo, dirigente dell'Ucoi (Unione comunità islamiche), secondo cui effettivamente una persona di Genova si è recata in Siria negli ultimi tempi. La Farnesina per ora non conferma e non commenta, spiegando solo di aver avviato verifiche.

Il ragazzo, di famiglia italiana, si sarebbe convertito all'islam da qualche tempo. Il suo profilo Facebook è colmo di riferimenti all'islam e al Corano. Molti i passi del libro sacro da lui pubblicati, mentre come immagine del profilo compare un logo del Kavkaz Center, sito privato che si definisce agenzia internet cecena, indipendente, internazionale e islamica. Su YouTube è possibile trovare alcuni video in cui il giovane recita versi del Corano e critica le vignette satiriche contro il profeta Maometto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata