Siria, Pentagono: Iniziata distruzione armi chimiche a bordo Cape Ray

Washington (Usa), 7 lug. (LaPresse/AP) - È iniziata a bordo della nave Usa Mv Cape Ray la distruzione dell'arsenale chimico siriano. Lo ha fatto sapere un portavoce del Pentagono, colonnello Steve Warren, precisando che ci vorranno circa 60 giorni per neutralizzare 600 tonnellate di agenti chimici. La Cape Ray aveva lasciato il porto di Gioia Tauro mercoledì scorso e si era recata nelle acque internazionali. Il mese scorso la Siria ha consegnato alla comunità internazionale le ultime armi chimiche che aveva dichiarato nell'ambito dell'accordo raggiunto in autunno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata