Siria, Opac: Consegnata ultima parte di arsenale chimico

Amsterdam (Olanda), 23 giu. (LaPresse/AP) - La Siria ha consegnato l'ultima parte del proprio arsenale chimico, che sarà distrutto dalla comunità internazionale. Lo fa sapere l'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (Opac). L'ultimo 8% dell'arsenale dichiarato dal governo di Damasco, ha fatto sapere il direttore dell'Opac, Ahmet Uzumcu, è stato caricato a bordo di navi nel porto di Latakia. Il regime siriano ha dichiarato di possedere 1.300 tonnellate di agenti chimici. Uzumcu ha parlato durante una conferenza stampa all'Aia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata