Siria, Onu: In zone Isil esecuzioni pubbliche ogni venerdì

Ginevra (Svizzera), 27 ago. (LaPresse) - "Nelle zone sotto il controllo dell'Isil in Siria, e in particolare nel nord e nel nordest del Paese, ogni venerdì si tengono esecuzioni pubbliche, amputazioni e fustigazioni nelle piazze" alle quali vengono invitati ad assistere i civili, compresi bambini. È quanto riferisce la commissione Onu indipendente sulla Siria in un rapporto diffuso oggi a Ginevra, in cui denuncia che i membri dello Stato islamico (ex Isil o Isis) "hanno commesso crimini di guerra e contro l'umanità nei governatorati di Aleppo e Raqqa, e fra questi rientrano atti di tortura, omicidi, sparizioni forzate e spostamenti forzati".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata