Siria, nuova sconfitta per lo Stato Islamico
Domenica le Forze siriane democratiche (Fds) hanno conquistato un quartiere della città di Deir al-Zor, città nell'est del Paese al confine con l'Iraq, in mano allo Stato islamico da tre anni. La zona è stata recuperata grazie all'aiuto delle forze aeree russe e dei militari iraniani. I soldati del Califfo controllano ancora la maggior parte della zona desertica intorno alla città, dove le sue milizie sono sotto l'attacco delle truppe siriane appoggiate dagli Usa. Mosca e Washington sono alla guide di offensive separate nella zona, ricca di petrolio.