Siria, Mosca: Pilota e soldato russi uccisi dopo abbattimento jet

Mosca (Russia), 24 nov. (LaPresse/Reuters) - Un pilota russo è stato ucciso perché colpito da armi esplose da terra, dopo che il jet da guerra di Mosca è stato colpito dagli aerei turchi al confine con la Siria, e un altro soldato russo è morto durante l'operazione di salvataggio. Lo ha dichiarato l'esercito russo.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata