Siria, Madrid: Difficile unanimità Ue su moratoria armi a Turchia

Lussemburgo (Lussemburgo), 14 ott. (LaPresse/AFP) - "Sarà difficile raggiungere un accordo unanime" dell'Ue per quanto riguarda una moratoria sulla vendita di armi alla Turchia, dopo l'avvio dell'offensiva nel nord-est della Siria, come proposto dall'Italia. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri spagnolo Josep Borrell al suo arrivo al Consiglio degli Affari esteri in Lussemburgo. "Questi sono accordi conclusi paese per paese con la Turchia" e la decisione di interrompere le vendite di armi sta nella sovranità di ogni Stato membro, ha spiegato. D'altra parte, "il governo spagnolo sostiene la sospensione delle vendite di armi in Turchia", ha ribadito Borrell.

"Non abbiamo poteri magici, ma quello che possiamo fare è mettere tutta la nostra pressione per porre fine a questa azione", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata