Siria, Lega araba e Russia concordano su piano in 5 punti

Beirut (Libano), 10 mar. (LaPresse/AP) - Lega araba e Russia hanno trovato un accordo su un piano di pace in cinque punti sulla crisi siriana. Prevede la richiesta di fine delle violenze da tutte le parti, un meccanismo "neutrale" con cui assicurare il cessate il fuoco, il permesso senza vincoli di entrare nel Paese agli aiuti umanitari per i siriani, il sostegno al dialogo politico tra l'opposizione e il regime del presidente Bashar Assad. Si dichiara inoltre contrario a ogni intervento straniero. L'obiettivo del piano sembra essere quello di assicurare l'appoggio di Mosca al Consiglio di sicurezza dell'Onu nei confronti di una nuova risoluzione sulla Siria. "Non è un mondo perfetto. Non c'è contraddizione. Questo è il massimo che abbiamo potuto ottenere. Ora tentiamo di aggirare il veto e di arrivare senza di esso al Consiglio di sicurezza", ha dichiarato il segretario generale della Lega araba, Nabil Elaraby, a proposito del piano

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata