Siria, Lavrov: A Ginevra 2 bloccheremo appelli per dimissioni Assad

Mosca (Russia), 20 giu. (LaPresse/AP) - La Russia bloccherà eventuali appelli per le dimissioni del governo del presidente siriano Bashar Assad che saranno avanzati durante la conferenza di pace a Ginevra. Lo ha detto il ministro degli Esteri siriano, Sergey Lavrov, in un'interivsta alla tv di Stato Rossiya 24. La data del meeting non è stata ancora fissata e secondo Lavrov la colpa è da attribuire ai Paesi occidentali, che temono di non essere in grado di "persuadere" l'opposizione a partecipare. Il ministro ha ribadito l'opposizione di Mosca alla proposta di creare una no-fly zone in Siria e ha affermato che le armi che l'Occidente intende inviare ai ribelli finiranno nelle mani dei membri di Jabhat al-Nusra, il gruppo islamico legato ad al-Qaeda che lotta al fianco dei combattenti dell'opposizione in Siria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata