Siria, l'ultimo messaggio di Orsetti: Non rattristatevi, non ho rimpianti

Milano, 18 mar. (LaPresse) - "Se state leggendo questo messaggio è segno che non sono più a questo mondo. Beh, non rattristatevi più di tanto, mi sta bene così". E' questo l'ultimo messaggio di Lorenzo Orsetti, nome di battaglia Tekoser, morto in Siria mentre combatteva al fianco dei curdi.

"Non ho rimpianti, sono morto facendo quello che ritenevo giusto, difendendo i più deboli e rimanendo fedele ai miei ideali di giustizia, eguaglianza e libertà - scrive Orsetti in un messaggio pubblicato postumo dai combattenti italiani che erano con lui in Siria -. Quindi, nonostante questa prematura dipartita, la mia vita resta comunque un successo, e sono quasi certo che me ne sono andato con il sorriso sulle labbra. Non avrei potuto chiedere di meglio. Vi auguro tutto il bene possibile, e spero che anche voi un giorno (se non l'avete già fatto) decidiate di dare la vita per il prossimo, perchè sono così si cambia il mondo. Solo sconfiggendo l'individualismo e l'egoismo di ciascuno di noi si può fare la differenza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata