Siria, l'avvertimento di Assad: Combatterò i miei nemici
Il presidente siriano difenderà le zone 'cuscinetto' di de-escalation

Il presidente siriano Bashar al-Assad, in un'intervista al canale televisivo bielorusso Ont ha dichiarato che non rinuncerà a "combattere i suoi nemici". Assad si è impegnato a difendere le zone 'cuscinetto' di de-escalation, nate dalla mediazione della Russia, e a "distruggere" con il sostegno dell'Iran e di Hezbollah "coloro che cercheranno di violarle".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata