Siria, Iraq blocca e perquisisce cargo iraniano diretto a Damasco

Baghdad (Iraq), 28 ott. (LaPresse/AP) - Le autorità irachene hanno ordinato per la seconda volta in una mese a un aereo cargo iraniano diretto in Siria di far scalo a Baghdad per verificare che non stesse trasportando armi. Lo ha detto Nassir Bandar, il numero dell'Ente per l'aviazione civile del Paese, sottolineando che il velivolo è stato fermato ieri e all'aereo è stato dato il permesso di ripartire dopo che è stata accertata la regolarità del suo carico. "I nostri esperti - ha spiegato Bandar - hanno scoperto che l'aereo trasportava solo forniture mediche e alimentari. Per questo al volo è stato permesso di arrivare a destinazione". Il 2 ottobre l'Iraq aveva già costretto ad atterrare un aereo cargo iraniano. Anche in quell'occasione non furono trovate armi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata