Siria, Hollande pronto a vedere Putin per progressi sulla pace
Il presidente russo ha oggi cancellato un meeting a Parigi previsto per la prossima settimana

"Sono pronto a incontrare il presidente Putin se possiamo fare progressi sulla pace" in Siria. Così il presidente francese, François Hollande, in un discorso tenuto al Consiglio d'Europa a Strasburgo. "È vitale continuare a parlare con la Russia nonostante le grandi differenze che ci sono con Mosca sulla Siria, ma non ha senso discutere a meno che i colloqui non siano franchi e convinti" ha precisato il presidente francese. 

Ma in mattinata il presidente russo Vladimir Putin ha deciso di "cancellare la visita" a Parigi in programma la prossima settimana. Lo ha fatto sapere il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov. "Il presidente - ha aggiunto Peskov - è pronto a visitare Parigi nel momento opportuno per (il presidente francese François, ndr) Hollande. Attendiamo che questo momento opportuno arrivi".
 

BOMBE RUSSE SU ALEPPO. Intanto i jet russi hanno ripreso oggi pesanti bombardamenti su Aleppo est, in mano ai ribelli, dopo diversi giorni di relativa calma. Lo riferiscono l'Osservatorio siriano per i diritti umani e un funzionario dei ribelli. Quest'ultimo, Zakaria Malhifji del gruppo ribelle Fastaqim con base ad Aleppo, ha detto a Reuters che i raid aerei hanno colpito perlopiù il quartiere di Bustan al-Qasr. Fonti dei ribelli e l'Osservatorio riferiscono di vittime dovute agli attacchi aerei, ma non hanno fornito un bilancio. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata