Siria, hacker pro-Assad violano account Twitter della BBC

Londra (Regno Unito), 21 mar. (LaPresse/AP) - Hacker simpatizzanti del presidente siriano, Bashar Assad, sono entrati negli account Twitter dei servizi meteo e in lingua araba della BBC, trasformando i 'cinguettii' in messaggi politici, antisemiti e comici. A confermare l'attacco informatico è stata la stessa emittente britannica, sottolineando di essere "attivamente impegnata" per risolvere la questione e auspicando che il problema possa essere risolto nel più breve tempo possibile. Gli hacker si sono identificati come soldati del 'Syrian Electronic Army', un gruppo che ha già attaccato bersagli dei media come Al-Jazeera, che considerano una tv simpatizzante dei ribelli. Gli account colpiti sono stati BBC Weather, BBC Arabic e BBC Radio Ulster. Tra i messaggi postati sul Twitter di BBC Weather, che ha 59.600 followers, anche "Lunga vita alla Siria di Assad" e "La stazione meteorologica Saudita è caduta a causa dello scontro frontale con un cammello". In ulteriore messaggio si affermava che il leader turco, Recep Tayyip Erdogan, ha ordinato ai terroristi di lanciare armi chimiche sulle aree civili nella Siria settentrionale. Gli hacker hanno inviato circa dieci messaggi prima di firmare l'azione. Sull'account di BBC Arabic c'era un link a un video su un presunto massacro di civili da parte dei ribelli siriani. I simpatizzanti di Assad hanno violato in passato la piattaforma di blogging della Reuters diffondendo false storie sull'opposizione siriana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata