Siria, Fronte al-Nusra sequestra 300 curdi a Idlib

Damasco (Siria), 6 apr. (LaPresse/Xinhua) - Il Fronte al-Nusra, legato ad al-Qaeda, ha sequestrato almeno 300 curdi siriani nella città di Idlib, nel nordovest della Siria. Lo ha riferito l'emittente televisiva panaraba al-Mayadeen. I rapimenti sono avvenuti non solo a Idlib, ma anche in altre località della provincia. A Dana sono stati sequestrati molti bambini. Secondo attivisti curdi, i rapiti erano a bordo di pullman diretti ad Aleppo e Damasco, bloccati nelle campagne dai combattenti del gruppo estremista islamico. Il Fronte al-Nusra e militanti alleati hanno preso il controllo dell'intera Idlib lo scorso mese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata