Siria, forze sicurezza arrestano studenti che protestano contro regime

Beirut (Libano), 21 set. (LaPresse/AP) - Forze di sicurezza siriane hanno fatto irruzione in alcune scuole in diverse parti del Paese, fermando studenti che avevano protestato contro il regime del presidente Bashar Assad. Lo hanno fatto sapere i Comitati di coordinamento locali, gruppi che aiutano a organizzare e monitorare le manifestazioni in Siria. Decine di studenti sono stati arrestati nel villaggio meridionale di Jassem e le forze di sicurezza hanno circondato inoltre alcune scuole in tre sobborghi di Damasco, Harasta, Arbeen e Zamalka. Gli studenti stanno manifestando contro il governo da domenica, il primo giorno dell'anno scolastico. Secondo le Nazioni unite, circa 2.600 persone sono state uccise dall'inizio della rivolta antigovernativa in Siria a metà marzo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata