Siria, esplosioni e kamikaze a Damasco: almeno 39 morti
L'attentato kamikaze ha colpito il palazzo di giustizia

È salito a 39 morti il bilancio dell'attentato kamikaze che ha colpito il palazzo di giustizia di Damasco, la capitale della Siria. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani, precisando che almeno 24 delle vittime erano civili, mentre le altre erano membri delle forze governative siriane.

Dopo l'attacco kamikaze contro il palazzo di giustizia, una seconda esplosione ha colpito Damasco. Lo riferisce la tv di Stato, precisando che la seconda esplosione ha colpito la zona di Rabweh.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata