Siria, esercito insegue ribelli nel quartiere Tadamon a Damasco

Beirut (Libano), 3 ago. (LaPresse/AP) - Decine di carri armati e veicoli corazzati dell'esercito siriano hanno fatto ingresso stasera nel quartiere Tadamon di Damasco per inseguire i ribelli. Lo riferiscono attivisti siriani, aggiungendo che decine di persone sono fuggite dal quartiere a causa di combattimenti. L'agenzia di stampa ufficiale siriana Sana ha fatto sapere che le forze governative hanno inseguito gli ultimi "terroristi e mercenari" a Tadamon. Negli scontri, riferisce l'agenzia, sono state uccise alcune persone e molte sono rimaste ferite. Residenti di Damasco hanno riferito oggi di aver sentito esplosioni e di aver visto nubi di fumo sopra la parte meridionale della città. "Stanno bombardando di nuovo, ho sentito esplosioni per tutto il giorno", ha riferito un residente del centro della capitale siriana, che ha chiesto di rimanere anonimo per il timore di rappresaglie. "I combattimenti di oggi a Damasco dimostrano che questa rivoluzione non può essere cancellata", ha commentato l'attivista Abu Qais al-Shami. "I ribelli - ha aggiunto - possono essere costretti a ritirarsi perché il regime usa armi pesanti, ma torneranno sempre avanti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata