Siria, decreto presidenziale: Riparare moschea Aleppo entro fine 2013

Beirut (Libano), 15 ott. (LaPresse/AP) - Il capo di Stato siriano Bashar Assad ha emesso un decreto presidenziale ordinando la riparazione della moschea Umayyad di Aleppo, danneggiata in un incendio scoppiato in seguito ai combattimenti tra ribelli ed esercito. Dichiarato patrimonio dell'umanità dall'Unesco, il luogo sacro risalente al 13esimo secolo è stato per mesi il rifugio delle forze governative, fino all'offensiva lanciata negli ultimi giorni dall'opposizione. Adesso il regime e i ribelli si accusano a vicenda per il rogo. La televisione di Stato ha annunciato che il decreto presidenziale ordina l'istituzione di una commissione per portare a termine le riparazioni della mosche entro la fine del 2103. Aleppo, capitale commerciale della Siria, è colpita da pesanti combattimenti da mesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata