Siria, de Mistura: Nessuna illusione, ma c'è ancora speranza per pace

New York (New York, Usa), 18 feb. (LaPresse/Xinhua) - "Non ci sono illusioni", ma ancora "qualche speranza" che possa essere trovata una soluzione politica alla crisi in corso in Siria. Lo ha detto l'inviato delle Nazioni unite in Siria, Staffan de Mistura, nel corso di una conferenza stampa dopo un incontro a porte chiuse del Consiglio di sicurezza. L'inviato ha inoltre confermato le voci circolate ieri circa la volontà di Damasco di sospendere temporaneamente i bombardamenti su Aleppo. "Il governo siriano mi ha indicato la disponibilità a interrompere per sei settimane tutti i bombardamenti aerei e gli attacchi con artiglieria su Aleppo, a partire da una data che sarà annunciata da Damasco", ha detto de Mistura.

"Ho richiesto al governo siriano di facilitare una missione dell'Onu per identificate un distretto di Aleppo per usarlo come esempio dei benefici che trarrebbe la popolazione se ci fosse la pace", ha aggiunto, invitando però a non crearsi aspettative troppo alte. "Lasciate che sia franco, non ho illusioni perché, basandomi su precedenti esperienze, questi saranno risultati difficili da ottenere", ha detto de Mistura.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata