Siria,da Tokyo aiuti per migliorare condizioni igieniche campo Zaatari

Zaatari (Giordania), 26 lug. (LaPresse/AP) - Il Giappone aumenterà gli aiuti per i rifugiati siriani che vivono nel campo giordano di Zaatari e contribuirà a migliorarne le condizioni igieniche. Lo rende noto il ministro degli Esteri giapponese, Fumio Kishida, che ha annunciato i piani di Tokyo dopo una visita al campo, appena oltre il confine siriano, dove si trovano 120mila rifugiati. Nel corso della visita Kishida ha visto le scarse e basilari strutture per l'igiene personale del campo, in cui non ci sono ad esempio zone doccia. La Giordania ha fatto sapere che può fare ben poco per migliorare la situazione e che i rifugiati stanno prosciugando le già esigue risorse idriche del Paese. "Considerato il clima molto caldo, sentiamo l'importanza e l'urgenza di dare una mano in quest'area", ha detto il ministro, aggiungendo che finora Tokyo ha devoluto 95 milioni di dollari ai rifugiati siriani fuggiti dall'inizio della guerra nel 2011.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata