Siria, consiglio Onu approva la tregua all'unanimità: "Stop ai bombardamenti"
L'obiettivo del testo è "permettere la consegna regolare di aiuti umanitari e l'evacuazione medica dei malati e dei feriti più gravi"

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite ha appena approvato all'unanimità una risoluzione che prevede un cessate il fuoco "di almeno 30 giorni" per la Siria, che sia "senza ritardi". 

Il testo, modificato più volte per venire incontro alla Russia di cui si intendeva evitare il veto, "chiede che tutte le parti cessino le ostilità senza ritardi per almeno 30 giorni consecutivi in Siria per una pausa umanitaria duratura". L'obiettivo, si legge, è "di permettere la consegna regolare di aiuti umanitari, di servizi, e l'evacuazione medica dei malati e dei feriti più gravi".

Il testo è stato adottato mentre da domenica 18 febbraio proseguono i raid aerei del regime siriano sull'enclave ribelle della Ghouta orientale, alle porte di Damasco, in cui secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani sono stati uccisi 510, fra cui 127 bambini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata