Siria, commissione inchiesta Onu chiede incontro con Assad

Ginevra (Svizzera), 25 ott. (LaPresse/AP) - La commissione indipendente sulla Siria, creata all'interno del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite per indagare su possibili crimini di guerra, chiede un incontro con il presidente siriano Bashar Assad il più presto possibile e "senza alcuna condizione". Lo ha annunciato il presidente della commissione, il professore e diplomatico brasiliano Sergio Pinheiro, aggiungendo che lo Human Rights Council dell'Onu ha chiesto a lui e agli altri tre membri del gruppo di continuare a indagare sulla situazione in Siria almeno fino al prossimo marzo. Fra i membri del panel c'è anche il magistrato svizzero Carla Del Ponte, la quale ha sottolineato che si indaga su sospetti "crimini contro l'umanità e crimini di guerra". Secondo gli attivisti, dall'inizio della rivolta in Siria a marzo 2011 sono state uccise oltre 35mila persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata