Siria, colpi mortaio su scuola: bilancio sale a 11 bambini morti

Beirut (Libano), 5 nov. (LaPresse/AP) - Sono saliti ad almeno 11 i bambini morti in Siria dopo che tre colpi di mortaio hanno colpito la scuola Haya di Qaboun, a est di Damasco. Lo riferiscono l'Osservatorio siriano per i diritti umani e alcuni altri attivisti. Un video dell'attacco mostra almeno cinque corpi senza vita. Un collettivo locale di attivisti, il Qaboun Media Office, riferisce invece di 17 morti.

A Qaboun c'è una tregua che dura da circa cinque mesi tra ribelli e forze leali al presidente siriano Bashar Assad. La città ospita migliaia di siriani che sono stati costretti a spostarsi da altre zone in mano ai ribelli. Secondo gli attivisti, l'attacco di oggi è stato compiuto da forze leali ad Assad e sottolineano che è improbabile che i ribelli sparino contro la loro stessa gente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata