Siria, colloqui Kerry-Lavrov: Il mondo ha bisogno di unità contro l'Isis

Mosca (Russia), 15 dic. (LaPresse/EFE) - Al via i colloqui a Mosca tra il ministro degli esteri, Sergey Lavrov, e il segretario di Stato americano, John Kerry. Tra i temi trattati, la lotta contro lo Stato islamico e la transizione politica in Siria. "L'Isis opera in Libia, Iraq, Yemen e Afghanistan e oggi spero di discutere di questi problemi", ha ragionato Lavrov accogliendo Kerry secondo quando riferito da Interfax. Da parte sua, Kerry ha ribadito che la Russia e gli Stati Uniti concordano sul fatto che lo Stato islamico sia una minaccia comune e ha sottolineato che "il mondo ha bisogno che le nostre due potenze trovino un punto di accordo". "Sono terroristi - ha aggiunto - che minacciano la nostra cultura, la nostra dignità e non ci lasciano altra scelta che combattere contro di loro". A seguito del loro incontro Kerry e Lavrov saranno ricevuti dal presidente russo, Vladimir Putin.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata