Siria, Cameron: Spargimento sangue spaventoso, Russia cambi posizione

Londra (Regno Unito), 13 gen. (LaPresse/AP) - Il primo ministro britannico David Cameron ha definito spaventoso lo spargimento di sangue in Siria e ha invitato il governo russo a riconsiderare il suo sostegno a "una persona che si è rivelata essere un dittatore veramente agghiacciante". La Russia aveva infatti bloccato in Consiglio di sicurezza alle Nazioni unite una risoluzione che condannava le violenze compiute in Siria. "L'intera Lega araba si è riunita e ha detto che la situazione è inaccettabile e gli altri devono prestarle ascolto, agendo di conseguenza presso l'Onu. Il Regno Unito è pronto a farlo", ha detto Cameron in un'intervista ad al-Arabiya.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata