Siria, Ban Ki-moon: Onu non permette impunità, no accordo asilo Assad

Doha (Qatar), 5 dic. (LaPresse/AP) - Il segretario generale delle Nazioni unite Ban Ki-moon non favorirà un accordo di asilo per il presidente siriano Bashar Assad come strada per mettere fine alla guerra civile che sta insaguinando la Siria. Interrogato sull'argomento a margine della conferenza sul clima di Doha, in Qatar, Ban Ki-moon ha evitato di rispondere direttamente all'argomento, ma ha dichiarato ad Associated Press che l'Onu non permette "l'impunità" per nessuno. "Chiunque commetta una grande violazione dei diritti umani - ha affermato - deve essere ritenuto responsabile e dev'essere portato davanti alla giustizia. Questo è un principio fondamentale". Lo scorso mese, in un'intervista a Russia Today, Assad aveva detto che non sarebbe mai stato costretto all'esilio e che sarebbe "vissuto e morto in Siria".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata